l’ape regina cibandosi
esclusivamente di pappa reale
può deporre fino a duemila uova al giorno e vivere fino a cinque anni mentre
l’ape operaia vive circa 50 giorni

Utilizzare il miele per accompagnare i formaggi è ormai abitudine consolidata, tuttavia da alcuni anni in cucina si è riscoperto l'utilizzo del miele quale ingrediente di svariate ricette. Il miele aggiunto a piatti salati e dolci consente di esaltarne il gusto rendendosi complice di momenti piacevoli. Per coloro i quali volessero cimentarsi in cucina ho selezionato alcune ricette interessanti.
Se volete contribuire ad arricchire questo spazio, potete inviarmi le vostre ricette.




ricette il nettare degli dei

Le cartellate (u' cart’ddét)



500 gr di farina di grano duro
500 gr di farina di grano tenero
1 bicchiere di zucchero
Poco meno di un bicchiere di olio extra vergine di oliva
4 uova
Vino bianco q.b
Olio di semi
1 pizzico di sale



procedimento

Disponete su di un tavolo la farina a fontana.

Fate un piccolo foro nel centro e metteteci l’olio extravergine d’oliva, 4 uova e del vino bianco q.b.
Lavorate il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto né troppo duro, né troppo morbido. Dalla massa così ottenuta, fate delle palline che stenderete con l’ausilio di un matterello e tagliate delle strisce con la rondella dentata (larghezza 3-4 cm); Successivamente arrotolate su loro stesse le strisce in modo da avere delle piccole spirali, pizzicate con le dita in modo da unire i bordi.
Friggete le cartellate in abbondante olio e dopo averle fatte raffreddare, cospargete di miele e spolveratele con zucchero a velo o granella.



ricette il nettare degli dei

I Porcedduzzi (u p’rc’ddizz)



I Porcedduzzi o Struffoli sono dolci fritti ricoperti di miele e/o zucchero a velo

1 Kg di farina di grano duro
Mezzo bicchiere di olio extra vergine di oliva
2 uova
Vino bianco q.b.
30 gr di lievito di birra
1 pizzico di sale



procedimento

Disponete su di un tavolo la farina a fontana. Fate un piccolo foro nel centro e metteteci l’olio extravergine d’oliva, vino bianco q.b., un pizzico di sale e 2 uova. Iniziate ad impastare. Lavorate il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto di media consistenza.
Staccate delle piccole quantità di massa dall’impasto e formate dei rotoli di pasta dal diametro pari ad un dito circa. Tagliate a tocchetti della grandezza di un paio di centimetri. Passate ogni pezzetto su una forchetta rovesciata in modo da avere delle righe su ogni pezzetto. Friggete il tutto in abbondante olio. Infine riponete i “porcedduzz” su carta assorbente per fritti. Decorate il tutto con del miele e/o zucchero a velo.



ricette il nettare degli dei

Muffin cuore di miele



(ingredienti per 12 muffin)

400g farina 00
180g zucchero di canna
130g miele di arancio
3 uova
250g di latte fresco
100g di panna fresca
10g di fecola di patate
30g di olio extravergine di oliva
30g di granella di zucchero
1 bustina di lievito vanigliato per dolci
120g di burro
buccia grattugiata di un’arancia
1 pizzico di sale



procedimento

Impasto crema cuore di miele
In un tegamino far sciogliere la fecola di patate con la panna fresca, poi aggiungete il milele d’arancio e ponetelo sul fuoco a fiamma bassa, mescolando continuamente fino a quanto la crema si sarà addensata. Lasciate raffreddare la crema.

Impasto muffin
In una ciotola unite le uova con il latte, il burro ammorbidito, lo zucchero di canna, la buccia grattugiata dell’arancia ed il sale e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto liquido ed omegeneo.
Versate a pioggia la farina ed il lievito, quindi mescolate fino ad amalgamate tutti gli ingredienti.
Dopo aver unto gli stampini con maffin con dell’olio, versate un cucchiaio di impasto, versate al centro un cucchiaino colmo di crema al miele e infine ricoprite con un altro cucchiaio abbondante di impasto e decorate con una spolverata di granella bianca di zucchero. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 15-20 min.



ricette il nettare degli dei

Pane al miele



350g di miele di Acacia
1kg di farina 00
1 bustina di lievito
50g di olio extravergine di oliva
50g di lievito di birra
acqua quanto basta



procedimento

Impastare tutti gli ingredienti insieme aggiungendo l’acqua poco alla volta, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciar riposare l’impasto ben coperto per 30 minuti, quindi fare delle palline e lasciare nuovamente lievitare fino a quando i panini non saranno raddoppiati. Cuocere in forno a 130°C - 150°C



ricette il nettare degli dei

Bevanda dell’apicoltore





procedimento

Sciogliere in una bottiglia di acqua fresca alcuni cucchiaini di miele d’arancio e premervi uno o due limoni. Prima di servire potete anche aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di soda nel bicchiere per avere una bevanda più frizzante.